Sign up with your email address to be the first to know about new products, VIP offers, blog features & more.

Prendi il ferro e scappa

Sul mio comodino ormai ci sono i giornali. Da quando sono diventata mamma riesco a leggere i quotidiani a fine giornata. O meglio, la mattina li sbircio velocemente, ma solo la sera riesco a concentrarmi su alcuni articoli, sui pezzi di cultura o su quelli di approfondimento. Però, però, però… Posso sprecare il poco tempo che ho a mia disposizione per leggere dettagli dell’addio tra Matteo Salvini e Elisa Isoardi? Da una parte leggi che lei ha mancato di classe e stile (che poi bisogna prima capire se una la classe sappia dove stia di casa, altrimenti è –  di fatto – non colpevole) pubblicando una foto così intima dove lui è visibilmente “fragile” nel classico atteggiamento “after sex” come hanno sentenziato fior fior di psicologi. In altre parole se sta a fa ‘na pennichella dopo aver fatto l’amore… Mentre lei, nonostante l’amplesso e, probabilmente, dopo aver stirato cumuli di camicie del Ministro è fresca come una rosa, sorridente e quasi “perculante”. Dall’altra c’è chi sostiene che stessero insieme per interesse, ma Elisa ci ha tenuto a sottolineare che si sono lasciati tempo fa prima delle nomine Rai… In effetti quest’estate già circolavano voci o meglio foto di lei con un altro, ma il comprensivo e clemente Matteo l’aveva perdonata. Lui adesso ha replicato (ma questo l’ho scoperto dai social) che “al momento vuole restare single e non è su piazza” infrangendo milioni (?!?) di cuori perché, diciamolo, chi non è innamorata di Salvini? Ma roba da matti, ma manco stessimo parlando di Nicole Kidman e Tom Cruise che pur di averlo diventeremmo tutte adepte di Scientology e rinunceremmo persino al tacco 12! Ma si possono andare a scomodare psicologi per spiegare l’indelicatezza di quella foto? Opinionisti per riempire i blocchi delle trasmissioni televisive? Politici per sapere come sta adesso Matteo? E intellettuali per spiegarci chi sia il Gio Evan citato dalla Isoardi nel post? E così si scopre che è famosissimo sui social e le sue poesie sono state inserite all’interno dei preservativi Primex. E su questo i commenti della rete si sprecano…
Veramente, capisco che il gossip sia gossip, che la gente sia morbosa, ma sono ben altre le cose di Salvini che sarebbe bello conoscere o capire… C’è gente che non sa neanche di che cosa sia Ministro, ma sa che la Isoardi gli stirava (per finta, eh!!!!) le camicie e che aveva partecipato al “Pranzo è servito” di Mengacci. La cosa più grave è che alla fine si è talmente bersagliati che, anche volendo, non si può ignorare la notizia. Non so perché, ma ho la sensazione che nessuno dei due sia distrutto dal dolore… Lei poi men che meno e anche Salvini  mi sa che al posto del cuore abbia un cingolato. Però c’è sempre l’altra faccia della medaglia… l’ironia dei social, che è più feconda del limo lasciato dal Nilo dopo le esondazioni, che raggiunge vette altissime che si sogna pure João Garcia. Eh già! Alla fine ci salveranno soltanto i meme!!!
A presto!
signature

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: