Sign up with your email address to be the first to know about new products, VIP offers, blog features & more.

Quando il dubbio ti dilania…

C’è gente che pensa che io conosca Corona, infatti, facendo una breve ricerca su google i nostri nomi vengono accomunati da più siti. In realtà l’ho incontrato una sola volta e potrei anche aggiungere che quella basta e avanza. Nel senso che Corona non fa per me! Non intendo giudicarlo, né esprimermi in giudizi di merito, è solo che siamo come il ghiaccio con il phon, il frullatore e la fragola, il pomodoro e il ketchup, insomma non ci azzecchiamo niente l’uno con l’altra. Gli riconosco, però, una certa intelligenza e, anche, un forte amore per il suo lavoro (che piaccia o no è un lavoro) a cui si dedica ininterrottamente. Massimo Giletti parlando di lui ha detto che è il classico personaggio che divide l’opinione pubblica: c’è chi lo ama e chi lo odia. Certe volte ci si dimentica che – in casi come questi – c’è anche una bella fetta di persone a cui di lui non gliene potrebbe fregà de meno (tra questi ci sono pure io), ma sembra che il nostro parere non faccia media. Insomma Fabry divide, punto. Così è stato deciso. Ci sono ragazze innamoratissime di lui e giovani che lo idolatrano e altrettante donne che lo trovano irritante o uomini che lo reputano arrogante, presuntuoso e aggressivo. Non è un mistero che a me non stia molto simpatico, però, devo ammettere che l’altra sera durante il Gf Vip mi sono ritrovata a prendere le sue parti… Sia ben chiaro, ciò accadeva durante la sceneggiata architettata dalla Blasi&co, perché solo venti minuti dopo – quando Corona ha fatto la diretta Instagram – ero già pronta a pentirmi delle mie debolezze e recitare dieci Ave Maria per punizione. Sì non mi è piaciuta Ilary. In primis perché non si fa un uso privato della tv. Secondo perché gli ha abbassato il microfono (impedendogli di ribattere). Terzo perché ha solo ottenuto che sui siti rimbalzasse una notizia risalente a 13 anni fa.

Ora, capisco che a lei sia bruciata parecchio quella storia, ma dovrebbe sapere che la gente dimentica in fretta e che quasi nessuno ricordava l’episodio e men che meno Flavia Vento. Per cui, dal mio punto di vista, ha solo ottenuto una attualizzazione del gossip e invece di fugare ogni dubbio, ha riacceso il dibattito sulla veridicità dello scoop di allora fatto da Corona.

Insomma, anche tacendo, (anche azzittito dal brutto escamotage del microfono) Corona era andato in vantaggio. Anzi forse proprio il fatto che non si sentisse quello che diceva ha giocato a suo favore. Anche quelli che non lo amano avevano avuto un rigurgito di solidarietà e empatia verso un uomo che (anche se spesso se le va a cercare) è sempre bersagliato.

E niente. Poi ha fatto la diretta su Instagram minacciando “la qualunque” ed è calato di nuovo il sipario. La fiammella di umanità è tornata nelle tenebre. In tutto ciò l’incontro con la sua ex è diventato marginale, talmente marginale che adesso è uscita la notizia che Asia Argento e Fabrizio Corona stanno insieme.

Tutto ciò è bellissimo. Paradossalmente geniale. Mediaticamente perfetto.

Per molti tutto ciò è anche dannatamente finto e studiato a tavolino. Non stupirebbe conoscendo le continue strategie di Fabry. Mentre Asia sembra molto meno mediatica e calcolatrice. Lei dice: “Lasciatemi sognare”. E certo! Non saremo di sicuro noi a distruggere il sogno della indifesa Argento. Speriamo che non ci pensi qualcun altro…

Comunque questo dubbio mi dilania e non mi farà dormire…

A presto!
signature

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: